Covid, pronte le misure a Roma per il contenimento degli assembramenti nel centro storico nel periodo Natalizio

Torna il modello Roma per il contenimento degli assembramenti nel centro storico della Capitale. Le misure anti-Covid riguarderanno in particolare le aree dello shopping e quelle ad alta densità di locali e ristoranti in vista delle festività natalizie. Verranno decise nel corso del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, e scatteranno già dal prossimo fine settimana. Il dispositivo sarà messo a punto venerdì nel corso di un tavolo tecnico che si terrà in Questura. L’allerta è molto alta e saranno intensificati i controlli delle forze dell’ordine e della polizia locale sul rispetto della normativa anti-Covid. Al dispositivo prenderanno parte i volontari della protezione civile in particolare per alleggerire la pressione sulle strade dello shopping maggiormente frequentate attraverso una razionalizzazione dei flussi con la creazione di percorsi alternativi con le transenne. Se necessarie verranno anche previste temporanee chiusure per permettere il deflusso e potrebbero riguardare in particolare alcune stazioni delle metropolitane come Spagna e Flaminio in modo temporaneo. La prefettura di Roma sta valutando, inoltre, con la Regione Lazio l’invito ai sindaci affinché raccomandino alla popolazione di indossare la mascherina negli spazi aperti in caso di assembramenti.