Covid, nel Lazio incremento dei contagi. L’appello dell’assessore D’Amato: “Fate la terza dose”

Le vaccinazioni anti Covid
Il Lazio si attende un incremento dei casi nei prossimi giorni anche se l’Rt è sceso da 1,22 della scorsa settimana a 1,01. “Questo è un dato importante che segnala un raffreddamento – spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato -, i cui effetti li vedremo tra due settimane. Nei prossimi giorni è atteso ancora un incremento del numero dei casi: è necessario proseguire la campagna di vaccinazione. Con le terze dosi piegheremo la curva”. Sono 3,5 milioni i bambini potenzialmente vaccinabili tra i 5 e gli 11 anni, 10% dei quali fragili dai quali partire “per poi subito dopo rivolgersi a tutti gli altri”. Lo dice Annamaria Staiano, presidente della Società italiana di pediatria. “L’Iss -aggiunge Staiano- il 9 novembre ha pubblicato dei dati secondo i quali rispetto al 25 agosto in due mesi nella fascia di età tra i 6 e i 10 anni vi è  stato un incremento di circa 24.398 casi. Noi siamo pronti nel momento in cui avremo a disposizione le dosi vaccinali”.