L’agenzia Fitch alza il rating dell’Italia a “BBB”. Il Pil crescerà al 6,2%

Fitch alza il rating dell’Italia a BBB da BBB-. L’outlook è stabile. Lo comunica l’agenzia in una nota. Inoltre, si stima che il pil italiano crescerà quest’anno del 6,2%. La crescita economica trimestrale è stata del 2,7% e del 2,6% rispettivamente nel secondo trimestre di quest’anno e nel terzo trimestre, “ben al di sopra dell’intera zona euro”. Fitch si aspetta che il “Pil raggiunga il livello pre-pandemia nel primo trimestre del 2022”. L’anno prossimo il Pil dovrebbe attestarsi al +4,3%, spiega l’agenzia.