Roma, a Termini un 36enne è stato arrestato dopo aver minacciato con un coltello due agenti

La stazione termini di Roma
Un uomo di 36 anni è stato arrestato dopo che nei pressi della stazione Termini, a Roma,  mentre si trovava sotto le pensilina del tram, ha dato in escandescenze brandendo un coltello. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia che hanno inseguito l’uomo, di origini nigeriane, il quale ha reagito minacciandoli con il coltello. I poliziotti, giunti in piazza dei Cinquecento, sono riusciti a bloccarlo e a disarmarlo, il 36enne è stato arrestato per minacce aggravate, resistenza e porto abusivo di armi.