L’Avo porta il Natale ai “nonnini” del Gonzaga

Dall’Avo Ladispoli (Associazione Volontari Ospedalieri ODV Ladispoli) riceviamo e pubblichiamo: “Il Santo Natale si avvicina e ci è sembrato giusto fare una visita agli ospiti della RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale) di Ladispoli. Dopo questo distacco forzato a causa della pandemia è stato molto bello incontrarci anche se a distanza. Noi volontari abbiamo portato doni natalizi ma soprattutto la nostra presenza, un sorriso, un saluto, nell’attesa di potere in futuro rientrare nella struttura e stare accanto a loro, ci mancano come noi manchiamo a loro, ce lo fanno capire con i loro sguardi e gesti. C’è stata anche la presenza di Don Gianni parroco del Sacro Cuore ed il suo coro ben diretto da Alejandro. Tutti gli ospiti della struttura si sono emozionati ed hanno cantato tutti assieme i canti natalizi. La Rsa Gonzaga ci ha rinnovato gli auguri e ringraziato per aver fatto trascorrere una mattinata piacevole ed emozionante. Abbiamo notato anche una “mascotte” un bel cane san bernardo che un domani potrebbe essere utilizzato come pet-terapy per gli anziani. Nei prossimi giorni faremo visita anche ad altre strutture come l’Ospedale di Bracciano, la RSA di Trevignano, la casa di riposo “Le Giuggiole” di Aranova ed il “Nido dei Nonni”. Oggi si è svolto anche il tradizionale pranzo di Natale, con le dovute precauzioni abbiamo potuto incontrarci con i soci per augurarci buone feste e pensare all’anno nuovo sapendo che le nostre attività non potranno rirendere al 100% ma noi ci impegneremo dove possibile a portare la nostra presenza, il conforto, un sorriso a tutte quelle persone che per vari motivi sono fragili o malati e hanno bisogno di una persona amica. Con l’occasione rivolgiamo un Augurio di Buone feste a tutti, persone, associazioni ed enti con cui collaboriamo”.