Pomezia (Roma), 35enne ferito a colpi di coltello durante una lite in casa: arrestate due persone

Due uomini intenti in una colluttazione con un terzo, un 35enne romeno loro conoscente, che immobilizzato a terra era appena stato colpito ad una gamba con un coltello da cucina. È questa la scena che si sono trovati davanti i carabinieri della compagnia di Pomezia intervenuti in un’abitazione in via Fratelli Bandiera, nel centro della cittadina, dopo una segnalazione per una violenta lite. L’intervento dei carabinieri ha scongiurato più gravi conseguenze per la vittima, che è stata trasportata e medicata nella clinica Sant’Anna e ha permesso di bloccare ed arrestare i due uomini, un 31enne italiano e un 45enne romeno per lesioni personali aggravate in concorso. In attesa della celebrazione del rito direttissimo sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza.