Sacchi neri e bustoni al posto dei mastelli, le zoofile stangano un cittadino di Cerenova

L’assessora Gubetti ringrazia le Guardie di Fare Ambiente di Cerveteri per l’intervento

Continuano le attività di perlustrazione e controllo del territorio da parte delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente di Cerveteri. Dopo i 600 euro elevati alcuni giorni fa, oggi è stato elevato un nuovo verbale da 250euro ad un cittadino della frazione balneare etrusca. Da poco residente e dunque ignaro, a suo dire, delle modalità di smaltimento di rifiuti nel territorio etrusco, il cittadino ha conferito in maniera erronea, con sacchi neri e senza mastelli, ai bordi della strada varie tipologie di rifiuti e sacchi neri. Puntuale l’intervento delle Guardie Ecozoofile che dopo aver frugato tra i vari rifiuti sono risaliti al responsabile. Raggiunta dalla nostra redazione, Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri ha dichiarato: “Ringrazio i volontari delle Guardie Ecozoofile di Cerveteri, sempre pronti ad intervenire nel territorio a tutela e difesa dell’ambiente. I controlli proseguiranno in maniera serrata. Il malcostume di confondere le strade della nostra città per la propria discarica personale deve finire”.