La Divina Commedia da YouTube al cartaceo

Esce a febbraio il libro di Marco Mellace dedicato all’opera di Dante Alighieri

di Marco Di Marzio
In un questo nuovo anno caratterizzato purtroppo così come gli ultimi due da timori ed incertezze per quanto sta accaduto sul fronte sanitario a livello mondiale un segnale certo di speranza giunge dalla cultura. Reduce dal grande successo popolarità riscosso su YouTube, nel prossimo mese di febbraio è prevista infatti l’uscita in formato libro del “Riassunto completo sulla Divina Commedia”, scritto da Marco Mellace. Divenuto una celebrità internazionale con il soprannome di “Flipped Prof” per le sue riproduzioni multimediali destinate a scopi didattici e formativi, per l’autore trattasi della prima opera letteraria prodotta a livello personale. In fase di definizione il circuito di distribuzione, il grande apprezzamento ottenuto e la nuova iniziativa che da esso discende traggono spunto dal fatto che mai prima d’ora era stato realizzato quanto compiuto da Mellace, e cioè unire in una sola pubblicazione, esposta in versi e sintesi, quella che viene considerata da alcuni esperti il più grande capolavoro della letteratura di tutti i tempi, conosciuta e studiata in ogni angolo della terra, scritta da colui ritenuto il padre della lingua italiana, Dante Alighieri. Praticare attività culturale non significa solamente saper lavorare sulle qualità intellettuali di una persona, ma soprattutto concorrere al progresso della società ponendo costantemente alta l’attenzione verso le nozioni che il passato ha saputo produrre per condurre l’uomo nel suo processo di evoluzione. Il libro di prossima uscita è tra gli esempi più emblematici. Il lettore, percorrendo nell’ordine il canto dell’Inferno, del Purgatorio e poi del Paradiso, accompagnato dal sommo poeta avrà modo di comprendere i suoi insegnamenti rivolti verso le grandi verità morali e religiose. Colui che scorrerà le pagine di questo volume, preso per mano dall’autore, attraverso l’utilizzo di immagini dal profondo significato simbolico potrà capire il perché dell’importanza per l’umanità del testo. “Non nascondo di provare emozioni incredibili per l’uscita di questo libro – afferma Mellace. È vero che sono un’insegnante digitale ma credo fortemente anche nella tradizione ritenendola quale momento di scambio continuo con i moderni mezzi tecnologici. Per me questo duplice lavoro, per come è stato portato avanti, è fonte di grande soddisfazione. Ciò è la perfetta dimostrazione di quanto spesso affermo e cioè che i due metodi di pubblicazione debbano andare sempre a braccetto, così da poter emozionare e contemporaneamente dare anche quella visione di insieme efficace nei processi d’apprendimento. L’opera contiene il video riassunto corredato da ottimizzazioni ed inserito all’interno di un format accattivante. In riferimento ad ogni canto, nelle pagine di sinistra sono contenuti i riassunti mentre in quelle di destra le illustrazioni.” Parlare della Divina Commedia significa porsi di fronte all’immensità del suo scrittore, definito da molti con il sinonimo di “universo”, che la bravura di Marco Mellace ha saputo dimostrare come tale definizione sia vera, autentica e capace di far capire a tutti come questo mondo sia ancora tutto da scoprire.