“Rifiuti, dieci automezzi non sono conformi a quanto richiesto nei contratti e nella gara”

La denuncia del segretario provinciale della Failea-Falcev, Alessandro Mancini

Alessandro Mancini, segretario provinciale della Failea-Falcev, ha indirizzato alla società MSA che gestisce il servizio della raccolta dei rifiuti, al sindaco di Cerveteri e all’assessore all’Organizzazione e Tutela del Territorio, la nota che segue in merito ad una verifica effettuata giovedì sulla conformità dei mezzi impiegati dalla ditta: “Risulta a codesta O.S., che nella giornata di giovedì il DEC dell’appalto Igiene Ambientale alla presenza dei consiglieri comunali De Angelis, Orsomando e Magnani ha proceduto alle verifiche delle conformità del centro servizi, in particolare la conformità degli automezzi impiegati dalla Società Meridionale Servizi Ambientali srl esecutrice del servizio, rispetto a quanto previsto nel contratto e nei documenti di gara, nel corso della verifica e come confermato dalla stessa Società MSA srl i seguenti n. 10 automezzi sono risultati non conformi: …targhe dei mezzi… In data odierna (ieri, ndr) tuttavia la società MSA srl comandava il personale dipendente impiegato nell’appalto all’utilizzo di n. 6 automezzi non conformi targati: …targhe dei mezzi… per l’esecuzione del servizio. Tanto si segnala per tutto quanto di competenza degli enti in indirizzo. Nell’interesse soprattutto della sicurezza dei lavoratori nell’utilizzo dei predetti automezzi e nel rispetto del contratto e dei documenti di gara.