Opposizioni del centrodestra e civici solidali con i lavoratori ecologici in sciopero

di Alberto Sava
Gli operatori ecologici denunciano da tempo gravi carenze ed inadempienze da parte dell’azienda appaltatrice del servizio comunale. Già in passato erano stati indetti altri scioperi a causa del ritardo nel pagamento degli stipendi e delle tredicesime. Oggi le cause sono da ricercare nelle condizioni di scarsa sicurezza di alcuni automezzi adibiti alla raccolta dei rifiuti che sembrerebbero non essere a norma. Dopo la recente ispezione del DEC i lavoratori non hanno ricevuto le risposte sperate e ieri mattina hanno deciso di indire un nuovo sciopero immediato. Un gran numero di lavoratori ha aderito allo sciopero e partecipato manifestazione di protesta in piazza Risorgimento. Davanti al palazzetto comunale con i lavoratori in sit in due rappresentanti sindacali, i quali hanno condiviso la protesta. Lavoratori e sindacati hanno ricevuto la solidarietà compatta dei consiglieri comunali della minoranza civica e del centrodestra (unito) Annalisa Beladinelli, Luca Piergentili, Salvatore Orsomando, Aldo De Angelis e Alessandro Magani, Ricordiamo che questi ultimi tre rappresentanti dell’opposizione alcuni giorni fa erano presenti all’ispezione del DEC comunale presso la base tecnica, in via Settevene Palo, della Ditta che ha in appalto il servizio di igiene urbana a Cerveteri. Nella nota che segue leggiamo “La posizione dell’amministrazione è, per ora, poco chiara. Se da una parte l’assessore Elena Gubetti non sembra intenzionata a revocare il servizio alla ditta per inadempienze contrattuali, dall’altra, stando alle parole dei lavoratori, non sembrerebbe particolarmente soddisfatta del servizio. Più marcata la posizione del consigliere civico De Angelis che sostiene convintamente che non si possa proseguire in questo modo. Al momento gli operatori del servizio di igiene urbana hanno apertamente manifestato la volontà di affidarsi alla magistratura. Il servizio di ritiro è ripreso regolarmente da oggi, ma già si annunciano scioperi per la prossima settimana.