Anzio, 42enne esce dal carcere e aggredisce la moglie. E’ stato nuovamente arrestato

Un uomo di 42 anni, uscito dal carcere da soli tre giorni per reati di droga, è stato nuovamente arrestato ad Anzio per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. Presso la sua abitazione l’uomo avrebbe aggredito la compagna, colpendola anche con pugni al volto e calci allo stomaco, davanti ai figli della coppia. L’episodio è accaduto lo scorso 12 marzo. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha notato all’esterno dell’abitazione due auto danneggiate, appartenenti a due persone intervenute nel frattempo in difesa della donna. Un volta entrati, gli agenti hanno cercato di calmare il 42enne, che ha però opposto resistenza. La vittima è stata trasportata in ospedale e curata con sette giorni di prognosi, mentre l’arrestato, dopo la convalida è stato portato in carcere. La polizia specifica comunque che, stando all’attuale fase di indagini preliminari, l’uomo è da considerarsi non colpevole fino a sentenza definitiva.