Anzio, la 13enne brutalmente picchiata in palestra: identificati e segnalati all’autorità giudiziaria i quattro aggressori tutti minorenni

Sono stati identificati e segnalati all’autorità giudiziaria i quattro minorenni che hanno aggredito, ferendola, una 13enne in una scuola di Anzio, centro sul litorale romano. Si tratta di tre coetanee della vittima e di un ragazzo di età superiore ai 14 anni, unico imputabile. Il reato ipotizzato è di lesioni personali in concorso. In base a quanto si apprende, inoltre, le tre ragazzine avrebbero presentato una querela nei confronti della loro compagna di scuola allegando dei referti medici per ferite riportate a loro volta e guaribili sotto i dieci giorni. La 13enne è stata circondata e picchiata con numerosi colpi, anche pugni al volto. Dopo l’aggressione i quattro si sono dileguati. È stato un insegnante, che in quel momento non era presente, a lanciare l’allarme avvertendo la madre della vittima, che poi si è rivolta ai carabinieri. Secondo quanto si apprende, quest’ultimo episodio sarebbe l’epilogo di una serie di vessazioni subite dalla ragazzina dall’inizio dell’anno scolastico. Sul caso stanno indagando i militari di Anzio.