L’Ist. Comprensivo Ladispoli1 ha ricordato le figure dei due Magistrati Falcone e Borsellino

Da Marianna Miceli, Docente dell’Istituto Ladispoli1, riceviamo pubblico: Lunedì 23 Maggio, si ricorda l’anniversario della strage di Capaci! Anche quest’anno il nostro Istituto non poteva di certo mancare a questo straordinario appuntamento anche perché due dei nostri Plessi scolastici sono stati intitolati diversi anni fa alla memoria dei due magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino uccisi nel 1992 dalla  Mafia. E sono davvero tante le iniziative, le attività svolte ogni anno nelle classi per sottolineare l’importanza e il valore di certe esperienze che si inseriscono  in un percorso didattico incentrato sul tema della legalità. Abbiamo accolto nel nostro PTOF progetti che hanno previsto anche una serie di vivaci confronti con gli studenti che, attraverso esempi di vita quotidiana e fatti realmente accaduti, possono divenire consapevoli dei rischi che certi comportamenti fanno correre, dei danni che questi provocano e di quanto sia importante una rete di solide relazioni corrette. Uno fra tutti, il progetto “Per il Futuro Cresci nella Legalità”, coordinato dalle due docenti Antonella Avitabile e Marina Barboni, grazie al quale abbiamo accolto nella nostra Scuola, varie associazioni e personaggi di grande rilievo, proposto incontri, laboratori e conferenze con esperti e forze dell’ordine, perché pensiamo sia sempre più importante spiegare agli studenti il ruolo fondamentale dell’informazione e della formazione, e molti altri temi proposti da personale qualificato, che quotidianamente si trova ad affrontare questi nuovi aspetti e le sfide che la vita ci propone. Il progetto cui hanno aderito diverse classi della primaria e secondaria di primo grado, si articola in tanti percorsi legati agli obiettivi di educazione civica e ogni classe ha sviluppato varie tematiche da approfondire. Inoltre, nelle scorse settimane a scuola abbiamo accolto la Polfer con il progetto “train to… be cool” un progetto ideato dalla Polizia ferroviaria in collaborazione con il MIUR (Ministero Università e Ricerca) con lo scopo di diffondere la cultura della sicurezza ferroviaria, a studenti delle scuole medie e superiori. Il nostro istituto inoltre è iscritto al progetto nazionale “Un albero per il futuro, germogli di legalità” e il prossimo anno ci sarà la possibilità di avere l’albero di Falcone da coltivare nel nostro istituto, più altri alberi da piantare nei plessi. Con la speranza di far fiorire i germogli di questa piantina dall’inestimabile valore simbolico che serve a sensibilizzare tutti al tema dell’impegno sociale contro le mafie, ma anche all’importanza della salvaguardia ambientale. Ed è in questo contesto che si inserisce la splendida iniziativa realizzata per l’appunto nei giardini del Plesso G. Falcone, dove  si sono posizionati i lavori e i cartelloni degli studenti che, seguendo un immaginario percorso virtuale vanno a confluire davanti all’immagine dei due magistrati: un’immagine forte e potente, un’immagine di vita, contrapposta a quelle drammatiche, di morte legate alla violenza mafiosa, che parla soprattutto ai giovani, stimolandoli  ad un impegno concreto, quotidiano e, come ripeteva sempre Giovanni Falcone, “semplicemente facendo ognuno il proprio dovere” Perché solo in questo modo possiamo tutti diventare le gambe delle idee che ci sono state consegnate!
AGGIORNAMENTO del 24.05.2022 ore 16.41

Festeggia la Giornata Mondiale delle Api

Anche la città balneare ha festeggiato la giornata mondiale delle api e lo ha fatto insieme ai bambini dell’istituto comprensivo Ladispoli 1 nei giardini di via Firenze. Obiettivo dell’evento: sensibilizzare i più piccini al rispetto dell’ambiente e incoraggiarli a prendersi cura dei fiori e delle api che svolgono un ruolo fondamentale per il mantenimento della biodiversità, la produzione alimentare e contribuiscono al contenimento dei cambiamenti climatici e alla conservazione degli ecosistemi.