Guerra in Ucraina, per Kiev “Oltre 600 civili torturati dai soldati russi nelle cantine di Kherson”

“In base alle nostre informazioni, circa 600 persone vengono trattenute in cantine nella regione di Kherson”, dove sono tenute “in condizioni disumane e sono vittime di torture”. A denunciarlo è la rappresentante permanente della presidenza ucraina in Crimea, Tamila Tacheva, spiegando che per la maggior parte si tratta di “giornalisti e militanti” che hanno organizzato “manifestazioni pro-Ucraina”. Il parlamento russo ha votato a favore dell’uscita di Mosca dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo dopo oltre 20 anni come membro del Consiglio d’Europa. Lo riferisce il Guardian. La Duma ha approvato due testi: con uno la Russia si sottrae alla giurisdizione della Corte e con il secondo fissa al 16 marzo il limite temporale, quindi oltre quella data nessuna decisione presa dalla Corte contro la Russia verrà implementata.