Mosca, la cestista Usa Brittney Griner è stata condannata a 9 anni di carcere per possesso di droga. Biden: “Inaccettabile”

La cestista del basket americano Brittney Griner, due volte medaglia olimpica, è stata riconosciuta colpevole di possesso e traffico di droga con intento criminale dal giudice Anna Sotnikova del tribunale di Khimki, periferia di Mosca, e condannata a nove anni di detenzione in una colonia penale. Lo riporta la Cnn. L’Interfax spiega che Griner dovrà anche pagare una multa di un milione di rubli. La star della Wnba era stata arrestata il 17 febbraio all’aeroporto all’internazionale Sheremetyevo di Mosca perché trovata in possesso di caricatori alla cannabis per la sigaretta elettrica. Nel suo bagaglio aveva meno di un grammo di olio alla cannabis. I pubblici ministeri avevano chiesto una condanna a 9 anni e mezzo di carcere.