Roma, shock a San Lorenzo: 22enne rapinato e poi stuprato da tre ragazzi. Indaga la polizia

Derubato del cellulare e dell’orologio, poi la violenza sessuale. È quanto denunciato da uno studente 22enne, rinvenuto in stato di shock e con il volto tumefatto da un passante nel quartiere San Lorenzo, a Roma. Il ragazzo è stato trasportato in codice rosso al policlinico Umberto I, per lui 30 giorni di prognosi. La questura di Roma ha aperto le indagini.
La vicenda
Secondo quanto riportato da Roma Today il 22enne sarebbe stato prima rapinato e poi aggredito sessualmente da tre ragazzi. Il giovane, dopo aver passato la serata di sabato 1 ottobre nella zona del Colosseo, avrebbe preso un taxi per recarsi in zona San Giovanni poi da lì un monopattino in sharing per spostarsi a San Lorenzo. Una volta arrivato, tre uomini lo avrebbero fermato per derubarlo del cellulare e dell’orologio, gli avrebbero quindi chiesto di prelevare contante dal bancomat. L’operazione di prelievo sarebbe fallita, scatenando l’ira dei tre che lo avrebbero condotto in un luogo isolato dove uno di loro l’avrebbe violentato.
Il giovane è stato trovato in lacrime da un passante che ha subito chiamato i soccorsi.

Le indagini

Gli investigatori della squadra mobile della questura di Roma hanno aperto un’indagine per risalire all’identità degli aggressori e hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona, al vaglio anche la testimonianza del ragazzo.