Rifiuti, la promessa del sindaco Gualtieri: “Il termovalorizzatore entro l’estate del 2026”

Oggi presentiamo l’ordinanza che dispone “l’apertura della manifestazione di interesse per la realizzazione di un termovalorizzatore da 600 mila tonnellate annue in un’area industriale di dieci ettari a Santa Palomba. Sarà operativo nell’estate del 2026, forse anche prima’’. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presentando in Campidoglio l’approvazione definitiva del piano rifiuti’’. Lo ha detto il sindaco di Roma, in qualità di commissario straordinario di governo per il Giubileo, Roberto Gualtieri, presentando l’approvazione definitiva del piano rifiuti dopo la conclusione della Valutazione ambientale strategica e la manifestazione di interesse per la realizzazione del termovalorizzatore.  Gualtieri ha spiegato che sarà il termovalorizzatore “interamente finanziato da chi vincerà la gara’’, “non prevede utilizzo di soldi pubblici’’. Il project financing significa che ‘’un soggetto può presentare una proposta con cui a proprie spese realizza un impianto. Il comune sceglie e poi la mette a gara, una gara a cui può partecipare chi ha fatto la proposta ma anche altri’’.