Zelensky: “Credo che l’Ucraina meriti di avvicinarsi all’apertura dei negoziati sull’adesione all’Ue già quest’anno”

“Credo che l’Ucraina meriti di avvicinarsi all’apertura dei negoziati sull’adesione all’Ue già quest’anno”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale, ringraziando ”la presidente della Commissione europea, i suoi colleghi e i nostri amici nell’Ue per il loro sostegno tangibile nel percorso di integrazione e nella protezione del nostro stato e del nostro popolo”. Il capo dello stato ucraino ha quindi aggiunto che “con la nostra ulteriore integrazione” verso l’Unione europea ‘‘dobbiamo dare energia e motivazione al nostro popolo per combattere nonostante eventuali ostacoli e minacce”. “Il futuro dell’Europa si scrive proprio qui, in Ucraina”, aveva già scritto su Twitter Zelensky, riecheggiando le parole pronunciate a Kiev dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “Questa è una battaglia per la libertà, la sovranità e la democrazia”. La Russia sta concentrando le sue forze, lo sappiamo tutti. Sta preparandosi a cercare di ottenere una rivincita, non solo contro l’Ucraina, ma contro l’Europa libera e tutto il mondo libero”, ha detto Zelensky, parlando del rischio di una nuova offensiva russa in coincidenza con il primo anniversario dell’inizio del conflitto, il 24 febbraio. La Russia sta concentrando le sue forze, lo sappiamo tutti. Sta preparandosi a cercare di ottenere una rivincita, non solo contro l’Ucraina, ma contro l’Europa libera e tutto il mondo libero”, ha detto Zelensky, parlando del rischio di una nuova offensiva russa in coincidenza con il primo anniversario dell’inizio del conflitto, il 24 febbraio.