lunedì, Aprile 15, 2024

ROMA, BILANCIO OPERAZIONE ‘FERRAGOSTO SICURO’: 3 ARRESTI E 4 DENUNCIE

Vari i posti i posti di controllo effettuati soprattutto nelle zone del Pigneto, Esquilino, Casilino, Prenestino, Fidene, Celio  e Trevi Campo Marzio. Controllate 123 persone e 51 veicoli. Elevate 15 contravvenzioni al codice della strada. Verifiche anche all’interno di esercizi commerciali e nei confronti di persone sottoposte agli arresti domiciliari.  I primi due a finire nella rete della Polizia sono un uomo ed una donna entrambi con vari precedenti di Polizia. Ieri nel pomeriggio, hanno fatto scattare l’allarme presso il centro di igiene mentale di via degli Eucalipti al Prenestino e, dopo essersi impossessati delle chiavi  di un’autovettura di proprietà della USL. sono fuggiti. Diramate le ricerche, i due sono stati intercettati in via Arco di Travertino dagli agenti del Commissariato Tuscolano e San Giovann. Identificati per I.A. e F.G. di 32 e 40 anni, sono stati accompagnati presso il Commissariato di Prenestino dove,  l’uomo è  stato arrestato per furto aggravato nonché denunciato per guida senza patente peraltro mai conseguita e la  donna invece, è stata denunciata perché trovata in possesso di un coltello a serramanico. Ieri sera invece gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Fidene in piazza Ottaviano Vimercati, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio, P.P., di 24 anni e R.A. di 19 anni, entrambi romani. Da subito si sono dimostrati nervosi e richiesto dagli agenti il R.A. tirava fuori dalle tasche dei pantaloni circa 85 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio. Inoltre, all’interno della fodera del casco, nascondeva 7 involucri in cellophane contenenti hashish per un peso di circa 15 grammi. In tasca dell’altro giovane invece, i poliziotti hanno rinvenuto la somma di 25 euro, suddivisa in banconote da 5 euro. A seguito delle perquisizioni domiciliari, a casa del R.A., all’interno di un cassetto del comodino, i poliziotti hanno rinvenuto alcuni involucri contenenti hashish. Anche a casa dell’altro giovane, sono stati sequestrati altri involucri  con dentro la stessa sostanza, materiale per il confezionamento ed  un bilancino di precisione. Sono invece due minorenni che gli agenti del Commissariato Vescovio hanno denunciato ieri per tentato furto aggravato. I due, dopo aver armeggiato su un ciclomotore parcheggiato in via Lucrino, hanno tentato di rubarlo. Pizzicati ancora sul fatto, sono stati accompagnati al Commissariato e successivamente affidati agli esercenti la patria podestà.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli