LATINA, 30ENNE IN MANETTE PER VIOLENZA SESSUALE SU MINORE

La donna si era accorta che la ragazza, al rientro a casa, aveva il volto tumefatto e gli abiti sporchi. Scoppiata a piangere davanti alle domande della madre, la malcapitata ha detto di essere stata costretta a consumare un rapporto dal 30enne, conosciuto attraverso amici in comune. I militari lo hanno raggiunto e arrestato questa mattina dopo aver verificato la fondatezza delle accuse.