CORI, LE DONNE DI GIULIANELLO OSPITI DEL CONCERTO DI GIOVANNA MARINI

Accompagnata dalla splendida voce di Francesca Breschi, Giovanna Marini presenterà in anteprima assoluta le canzoni del suo recentissimo album antologico ‘L’Italia in lungo e in largo’ nel quale ha raccolto alcuni dei brani più noti della sua vasta e articolata produzione musicale. Il disco, edito da Finisterre, è stato realizzato in collaborazione con la Scuola Popolare di Musica di Testaccio e il Circolo Gianni Bosio. Le Donne di Giulianello intoneranno i canti contadini tipici del loro territorio con la semplicità e la spontaneità con cui scandiscono quotidianamente le proprie attività nei campi. Il Coro infatti è formato da contadine ancora oggi dedite alla campagna, che cantano assieme da una trentina d’anni e inizialmente neppure sapevano di essere custodi di una remota tradizione orale che incarna la stessa memoria storica della comunità giulianese. Il ritorno sull’Auditorium di Roma, al fianco di Giovanna Marini, rappresenta un’altra tappa di rilievo del lungo percorso di recupero e valorizzazione di un patrimonio culturale che rischiava di perdersi, oggi portato avanti dall’ASBUC di Giulianello tramite il duo deputato Eugenio Marchetti, ed avviato negli anni ’70 dall’avv. Raffaele Marchetti, rivalutando innanzitutto un antico ‘Canto della Passione’, una cui registrazione è conservata a Parigi, nel Centre Georges Pompidou, come una delle testimonianze più rare e preziose della musica contadina.