venerdì, Aprile 19, 2024

LAVORI PUBBLICI: ANNO NUOVO, VITA NUOVA. IN VIALE CAMPO DI MARE IN FASE AVANZATA I LAVORI PER LA NUOVA ROTATORIA

«Poiché sono stato sempre critico con i Governi sulle scelte in tema di finanza pubblica – dichiarava Zito – oggi voglio fare un plauso al Governo Renzi per la scelta di svincolare dal Patto di Stabilità le opere finanziate. Questo consentirebbe al Comune di Cerveteri di far partire oltre 10 milioni di euro di opere ferme a causa del Patto di Stabilità. Una vera e propria rivoluzione se pensiamo che nel 2015 il Patto ci consente di spendere solo 700.000 euro per opere pubbliche e altri interventi in conto capitale». Ed il vice sindaco Zito torna ad approfondire il tema entrando nel dettaglio delle opere che verranno realizzate nei prossimi mesi. «Ben 1,4 milioni di euro erano bloccati per il patto di stabilità – dichiarava il vice sindaco – ma li abbiamo sbloccati subito per l’opera più importante, ossia il rifacimento stradale. E’ un’opera che stiamo mettendo a bando in queste ore e saremo pronti a partire con i lavori già dalla prossima primavera». Oggi, finalmente, possiamo costatare che tali promesse si stanno avverando e i lavori di riqualificazione del centro storico sono cosa concreta. Interventi programmati e attesi da molto tempo dai cittadini che per diversi anni hanno dovuto convivere con buche, smottamenti stradali, sanpietrini “ballerini” e marciapiedi traballanti. Un intervento di ripavimentazione dell’intero centro storico, recuperando il selciato, che costerà complessivamente circa 350 mila euro. L’intervento rientra, come preannunciato dal vicesindaco Zito, in un più ampio scenario di lavori e opere pubbliche per la riqualificazione della città. Tra i prossimi interventi la rotonda tra via Settevene Palo e via Chirieletti che sostituirà l’attuale semaforo, come avverrà tra qualche giorno per la rotonda di viale Campo di Mare a Cerenova. Limitazioni al traffico in via Agyllina In merito ai lavori di ripavimentazione del Centro Storico, ed in particolare su via Agyllina e via Roma, dove in queste ore stanno terminando i cantieri per la metanizzazione avviati dalla Italgas. Il Comune ha battuto una nota in merito alla viabilità della zona: “Al fine di poter ridurre il più possibile i disagi alla cittadinanza e alle attività commerciali, i lavori saranno svolti in due fasi distinte. Il cantiere avrà inizio su via Agyllina, e più precisamente nel tratto di strada compreso tra via dei Bastioni e via Roma, sul quale con Ordinanza numero 2/2016, viene temporaneamente limitato il traffico veicolare per le operazioni di demolizione della pavimentazione esistente. In questa prima fase, ovvero dal 13 al 20 gennaio, i lavori verranno eseguiti occupando una sola porzione della carreggiata mentre sulla parte restante sarà consentito il traffico veicolare con il senso unico alternato dalle ore 07.00 alle 18.00. Dalle 18.00 in poi la viabilità tornerà regolare. Dal giorno 21 gennaio, fino al termine dei lavori di rifacimento della pavimentazione in selciato, stimato in 30 giorni, sullo stesso tratto di via Agyllina, sarà temporaneamente interdetto al traffico veicolare per tutta la larghezza della carreggiata e per l’intero tratto di strada interessato dai lavori. Il transito veicolare rimane consentito esclusivamente ai mezzi di soccorso, alle Forze dell’Ordine, ai titolari di contrassegno per la circolazione dei veicoli a servizio delle persone invalide, nonché ai soli residenti in caso di urgenza”.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli