LAZIO, CALCIO, GIARDINETTI, MERLI DECISIVO: 2-1 SULL’ATLETICO ZAGAROLO

Dopo la doccia fredda, il Giardinetti prova a reagire prima con l’apertura di Merli per Menotti che la mette in mezzo; in area Feliciello, col mancino, non inquadra la porta. Al 19’, poi, col cross al bacio di Cipollone per Palombi che la lascia rimbalzare e, col suo destro, costringe Perri a deviarla in angolo. Lo stesso numero undici, in un’altra occasione, lascia partire un rasoterra insidioso ma l’estremo difensore ospite, in tuffo, non si fa sorprendere. A fine tempo, i padroni di casa ottengono una punizione; battuta da Palombi, la sfera arriva a Bongars ma il suo colpo di testa è impreciso.
Con il risultato ancora in bilico, nella seconda frazione gli uomini di Russo cercano sin dalle prime battute il pari con Bongars che, dopo il numero su Di Vincenzo, crossa per il lanciatissimo Merli che, di prima intenzione, impegna e non poco Perri. Poi è la volta del filtrante di Turcarelli per Merli; il suo mancino costringe Perri agli straordinari intervenendo d’istinto, e Di Vincenzo allontana il pericolo deviando in angolo. A metà tempo Bongars si libera di Colacci, entra in area e decide di servire Menotti che, di prima intenzione, manda la sfera ben oltre la traversa.
A un quarto d’ora dalla fine uno scontro di gioco tra Menotti e Gandolfo accende gli animi. Volano parole grosse tra Sabelli e Menotti che vengono divisi, Turcarelli allontana in malo modo il numero otto ospite e, dopo qualche minuto, l’arbitro lo espelle, lasciando il Giardinetti con un uomo in meno.
L’Atletico Zagarolo, in superiorità numerica, prova ad allungare con l’angolo di Albertini, e la sponda di Sabelli per De Tommasi che, però, non ne approfitta. I padroni di casa ripartono alla carica con la lunga gittata di Menotti indirizzata dalle parti di Feliciello; il tre scarica per Merli che, a botta sicura, ristabilisce la parità. Uno a uno ma in pieno recupero arriva il colpo di scena con la punizione di Tufshe; dopo vari rimpalli, la sfera arriva a Merli che, da due passi, firma il gol della vittoria. Due a uno e remuntada riuscita al Giardinetti grazie al tredicesimo gol messo a segno da Merli.
Dopo sei minuti di recupero si chiudono le ostilità. Quattordicesima vittoria stagionale per la squadra di mister Russo; nulla da fare, invece, per l’Atletico Zagarolo, che comunque esce a testa alta da questa sfida.