CIVITAVECCHIA, ROYAL BUS: SOSPESA LA CASSA INTEGRAZIONE

“RIngraziamo i lavoratori che di fronte al paventato pericolo di licenziamento – hanno spiegato i sindacalisti Manicone, Bianchi e Gallo – con sacrifici personali, hanno espresso la volontà di salvaguardare tutti i posti di lavoro, riconoscendoci fiducia e dandoci la possibilità di rappresentarli. Di fronte ad una responsabilità così grande, in soli tre mesi, con il costante impegno, il continuo confronto con le parti sociali e con la stessa azienda, si è prodotta una sinergia con la quale oltre la salvaguardia dei posti di lavoro, si è arrivati anche ad un incremento. Gli ammortizzatori sociali non costituiranno una certezza di sviluppo – hanno concluso – ma un buon incentivo di ripresa economica se usati nel modo giusto, aiutando non solo a salvare posti di lavoro, ma a procurarne di nuovi”. (Seapress)