ARDEA, ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA PER DISABILI: IL COMUNE VUOLE TROVARE I FONDI

Il tema in questione era stato già affrontato negli scorsi giorni da genitori e parenti di molti bambini cui sono stati tagliati i fondi per le poche disponibilità economiche nelle casse del comune e per domani è prevista una manifestazione a riguardo. Queste invece le parole del commissario Tedeschi: “Pur in presenza di una difficile situazione di equilibri economici che non ha consentito fino ad ora di approvare la manovra economica dell’anno in corso, è intenzione di questa amministrazione commissariale individuare tutte le risorse necessarie per coprire tra l’altro l’intero servizio di assistenza educativa scolastica per i disabili nel bilancio 2017. La prossima amministrazione individuerà le priorità per la manovra 2018. Intanto, si sta concludendo il lavoro e si è decisa una linea radicale: non andare a tagliare le risorse per i disabili riducendo sostanzialmente i canoni di affitto e rafforzando allo stesso tempo l’attività di riscossione dei tributi”.