ARANOVA, SEVERINI: “DOPO NOSTRA PROVOCAZIONE AREE VERDI RIQUALIFICATE”

Le zone infatti sono state ripulite e sistemate e la folta vegetazione che prima le deturpava è ora solo un lontano ricordo. Il presidente ha quindi affermato di essere “sinceramente felice che la nostra provocazione di occupare simbolicamente le aree verdi abbandonate su via Siliqua sia stata proficua e abbia indotto l’amministrazione a intervenire dopo anni di incuria. Ringrazio chi ha raccolto il nostro appello ma ora è il momento di salire un ulteriore gradino: quelle aree vanno manutenute e soprattutto vanno restituite alla località trasformandole in aree fruibili ai ragazzi del nostro territorio. Continuo a ripetere un concetto molto semplice: è assurdo che una località che ogni anno cresce come numero di abitanti non abbia luoghi di aggregazione, non abbia campi di calcio, basket, pallavolo gratuiti, non abbia aree cani ad hoc e gli unici parchi pubblici siano abbandonati con giochi rotti, altalene divelte e spesso abbandonati a loro stessi. Noi il nostro progetto l’abbiamo presentato diverse volte. Ora speriamo che qualcuno lo prenda finalmente in esame.”