test
martedì, Giugno 18, 2024

S.Marinella, scarsa ricezione segnale Rai: avviata una petizione per il potenziamento

S. Marinella – Una petizione per chiedere il potenziamento del segnale Rai è partita ieri. Soprattutto nei mesi estivi, infatti, una corretta visione dei programmi risulta molto difficoltosa a causa della propagazione. ” La Rai ci impone di pagare un canone – si può leggere nella petizione – per un servizio che non viene fornito nella cittadina. Sono anni che l’azienda televisiva pubblica ignora questo problema, ma oggi obbliga a pagare un canone per un televisore che non vede i canali Rai a causa dei segnali scarsi e mai potenziati. Il televisore, diventa così non più in grado di ricevere il segnale, diventando un soprammobile e quindi la tassa sullo stesso non ha alcun senso. Anche chi vorrebbe usarlo, non avendo la Rai installato alcun ripetitore, non dovrebbe pagare per un servizio non fruito”. La petizione sarà consegnata al Garante delle Comunicazioni Agcom e alla Rai. I promotori della petizione hanno chiesto l’intervento delle autorità per cercare di garantire il servizio agli utenti o, in caso contrario, per chiedere la sospensione del pagamento del canone.
06/06/2017

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli