Free Porn
xbporn
giovedì, Luglio 18, 2024

CPC 2005: quaterna della Juniores al Grifone

Un quattro a uno di carattere e spirito di sacrificio conquistato dalla squadra diretta da Enrico Gallina, con davanti una delle squadre forse più forti viste calcare il manto sintetico del Fattori. Match sempre in bilico seppur la compagine portuale ad inizio ripresa si era portata avanti, poi un saliscendi d’occasioni ed emozioni fino al recupero dove prima Esposito e poi De Carli hanno segnato il definitivo quattro a uno finale. la cronaca narra di un primo tempo conclusosi sull’uno a uno, con le squadre che si sono in pratica equivalse, e dove alla rete di Mastropietro che raccoglieva insaccando l’assist di Lava aveva risposto Papa, lesto a raccogliere la corta respinta di Gloria su un calcio di punizione dai 25 metri. Ripresa più vibrante e che dopo tre minuti vedeva il vantaggio della CPC 2005 grazie al rigore trasformato da Memmoli, penalty indicato dal direttore di gara per il fallo subito in area da Mastropietro. La CPC 2005 nei minuti seguenti con Memmoli e Esposito ha due grosse opportunità, ma trova un super Valle che si supera per respingerle. Il Grifone sempre in partita va vicino al pari al 16′ con Ladogana, che da buona posizione colpisce in pieno la traversa. Ma oggi la CPC 2005 c’è e due minuti dopo sempre con Esposito va vicino al gol, con Valle che si oppone bene alla conclusione del fantasista portuale. Si fa male Caterinacci e Gallina si deve reinventare la difesa portando basso Lanari. Valle si regala ancora un po di gloria e al 43′ va a togliere dalla rete l’ennesima conclusione di Esposito. Il direttore da il recupero e prima Zarola va a solleticare la traversa della porta difesa da Gloria, poi nei minuti overtime prima Esposito e poi De Carli segnano le due reti che valgono il quattro a uno finale.
“Sappiamo che questa vista oggi è la vera juniores della CPC 2005 – dichiara Edoardo Lanari – , ci sono stati dei passi falsi ma tutti sapevamo che dovevamo rialzarci e dimostrare chi siamo. In un campionato ci sta una flessione (vedi Astrea e Athletic Soccer, ndr) ma alla fine conterà solo quello che nell’ultima giornata mostrerà la casella dei punti fatti. Il gruppo è determinato e questo ci fa ben sperare e la gara di oggi ne è la dimostrazione.”

Fonte: Ufficio Stampa CPC 2005

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli