venerdì, Aprile 19, 2024

Civitavecchia, colpo da 1000 euro in pizzeria: un dipendente confessa

Civitavecchia – Un giallo durato pochissime ore quello messo a segno da un civitavecchiese ai danni di una pizzeria al centro. Agli agenti del commissariato, infatti, è bastato analizzare i luoghi, verificare l’importo sottratto e ascoltare un paio di persone, tra cui il titolare dell’esercizio commerciale; tutto è sembrato troppo facile: una serratura integra, una cassaforte aperta con eccessiva facilità, nessun’altra anomalia all’interno della pizzeria in grado di far pensare a un estraneo. La cassaforte poi trovata con un paio di ferri incastrati e la serratura aperta da mani esperte. Ma quali mani esperte si prodigano per aprire la cassaforte di una pizzeria civitavecchiese per appropriarsi di poche centinaia di euro? Lascia senza parole l’eccezionalità del lavoro. Che sia stata proprio una chiave ad aprire quella cassaforte? La risposta è arrivata in seguito alle domande fatte dai poliziotti alla gente che lavora in pizzeria.
Tra i dipendenti un uomo in lacrime avrebbe ammesso le proprie responsabilità: sarebbe stato proprio lui, in difficoltà economica, ad aprire la cassaforte con una chiave e a portare via circa mille euro in contanti. Del fatto gli agenti del commissariato di viale della Vittoria hanno dato notizia all’Autorità giudiziaria.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli