lunedì, Aprile 15, 2024

Vis Fondi – Virtus Ciampino 1-2: corri ragazza laggiù

Corri ragazza laggiù, vola tra lampi di blu, corri in aiuto di tutta la gente dell’umanità.
Meno grandiose sono state le gesta di Catrambone, ma con due lampi tra le maglie rossoblu della Vis Fondi regala alla Virtus un’altra vittoria, ancora di misura. Ma il clan giallorosso esce soddisfatto dal Palasport di Fondi, ben consapevole che la squadra di mister Cibelli è avversario scomodo.
Pronti via e la Virtus passa subito in vantaggio con il Re Leone che sugli sviluppi di un calcio d’angolo batte Zavettieri. L’ex Centola sfiora il raddoppio due minuti dopo, ma anche De Luca e Segarelli hanno le occasioni per battere la numero 19 fondana che è invece brava a sbarrare la strada in entrambe le occasioni.
A sei minuti dalla fine del primo tempo, la verticalizzazione perfetta: D’Errigo serve Pisello che imbecca Catrambone, doppietta e 2-0 per le giallorosse.
Subito dopo, da un errore di De Luca, Marzi scalda le mani di D’Errigo e al 19’ approfittando ancora di un errato disimpegno, la batte riaprendo la partita.
Ma il secondo tempo delude le attese, poche le occasioni e di conseguenza le emozioni. La Virtus controlla, sprecando con Centola e De Luca, trema, sulla traversa colpita da Palombi all’8’, resiste, negli ultimi tre minuti, quando le padroni di casa tentano la carta del quinto di movimento e torna a casa con il bottino pieno, consolidando il secondo posto in classifica.

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Ciampino

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli