lunedì, Aprile 15, 2024

Ponte Scafa, Alessandri (Regione Lazio): Da mercoledì mattina riapertura a senso unico alternato

"Da mercoledì mattina, alle ore 6, il Ponte della Scafa sarà riaperto al traffico veicolare a senso unico alternato. Contestualmente sarà consentito il transito dei mezzi di soccorso, dei veicoli Cotral e quello canalizzato dei pedoni", lo dichiara in una nota Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità della Regione Lazio, a margine del sopralluogo sul ponte che collega il Comune di Fiumicino con il X Municipio di Roma Capitale. "I rilievi e i lavori di fresatura, effettuati in questi giorni, hanno portato alla rimozione di 570 tonnellate di asfalto che, insieme allo spostamento di circa 300 tonnellate di parapetti, in corso in queste ore, determineranno un significativo alleggerimento del ponte, consentendo la riapertura parziale al traffico. Questo – spiega Alessandri – consentirà ad Astral di gestire la fase di stima delle tempistiche di intervento contemporaneamente ad una riapertura, seppur parziale, del ponte. Fatta chiarezza sulle opere necessarie per la messa in sicurezza definitiva della struttura, lavoreremo anche di notte, il più alacremente e rapidamente possibile, vista l’importanza e la strategicità di questo nodo viario”. "Da mercoledì mattina, alle ore 6, il Ponte della Scafa sarà riaperto al traffico veicolare a senso unico alternato. Contestualmente sarà consentito il transito dei mezzi di soccorso, dei veicoli Cotral e quello canalizzato dei pedoni", lo dichiara in una nota Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità della Regione Lazio, a margine del sopralluogo sul ponte che collega il Comune di Fiumicino con il X Municipio di Roma Capitale. "I rilievi e i lavori di fresatura, effettuati in questi giorni, hanno portato alla rimozione di 570 tonnellate di asfalto che, insieme allo spostamento di circa 300 tonnellate di parapetti, in corso in queste ore, determineranno un significativo alleggerimento del ponte, consentendo la riapertura parziale al traffico. Questo – spiega Alessandri – consentirà ad Astral di gestire la fase di stima delle tempistiche di intervento contemporaneamente ad una riapertura, seppur parziale, del ponte. Fatta chiarezza sulle opere necessarie per la messa in sicurezza definitiva della struttura, lavoreremo anche di notte, il più alacremente e rapidamente possibile, vista l’importanza e la strategicità di questo nodo viario”. Poi il Sindaco Montino: "Domani mattina (mercoledì ndr) è confermato, domani alle ore 6 ci sarà l’apertura del ponte. Non sarà un’apertura totale ma soltanto una carreggiata per senso di marcia, alternato, con un passaggio pedonale di circa 1,30 m dove i pedoni potranno passare. Questo ci permette di sbloccare la situazione del traffico, pur sapendo che anche questo provvedimento creerà difficoltà. Ci sarà una coda la mattina verso Ostia, il pomeriggio dalla parte opposta. E’ inutile passare dentro Fiumicino, dentro l’Isola Sacra per il Ponte 2 Giugno, perché via della Scafa non potrà avere la percorrenza garantita verso Ostia. Sarà infatti interrotta nella parte finale, con l’immissione del ponte, per separare il traffico da attraversamento dal traffico locale". Così in un video su Facebook il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino.
"Chiaramente – aggiunge il sindaco di Fiumicino – garantiremo navette avanti e indietro per pedoni, studenti, lavoratori, verso i terminal dell’Aeroporto da ponte della Scafa, via delle Frasche, via del Faro, Ponte 2 Giugno, e viceversa. E questo mi auguro succederà nelle prossime ore anche con Ostia. Bisogna trovare navette che portino i pendolari direttamente a Ostia o alle stazioni della Roma Lido. Per quanto riguarda i tempi, ho chiesto cantiere che non si fermi mai, che lavori anche di notte. Mi è stato risposto positivamente. Grazie a questa risposta credo che massimo in 3 mesi, magari anche un po’ prima, si riesca a definire tutto e ad avere un ponte completamente sicuro e rinnovato".

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli