domenica, Maggio 26, 2024

La nuova tragedia di Lory Del Santo: si è suicidato figlio Loren

Un figlio Lory Del Santo lo aveva già perso molti anni fa. Aveva 4 anni Conor, che la showgirl aveva avuto con Eric Clapton, quando è morto precipitando dal 53esimo piano di un grattacielo a New York. Era il 1991. Ora una nuova terribile tragedia ha segnato la sua vita. "Mio figlio Loren si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale", ha raccontato Lory a ’Verissimo’, programma di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin (nella puntata che andrà in onda sabato).
E’ la prima volta che ne parla, a un mese di distanza: “Mi sono distrutta la mente in questo periodo per capire se umanamente si poteva fare qualcosa per aiutarlo, ma difficilmente si possono aiutare casi di questo genere. Ho un solo senso di colpa: l’ultima volta che ci siamo visti non gli detto ‘ti voglio bene’ anziché baciarlo e basta. Niente altro”, ha detto ancora la showgirl aggiungendo: “Ho cercato di vivere da sola questo periodo senza parlare con nessuno. Senza amici. Senza poter dire la verità. Parlo per ritrovare la forza, per essere forte. Ora devo riprendermi. Devo incontrare le persone. Mi hanno detto che stare segregata nel mio dolore non mi può fare che male”. "L’abbiamo messa in guardia, conosciamo il meccanismo del programma e le abbiamo chiesto di riflettere perché la scelta potrebbe avere delle conseguenze. Niente di ciò che accade lì dentro resta privato. Ma rispetteremo totalmente la sua volontà". Così il capo degli autori del Gf VIP Andrea Palazzo commenta la notizia della partecipazione di Lory Del Santo come concorrente del Grande Fratello Vip, uscita ieri su molti quotidiani che riportavano stralci dell’intervista che la soubrette ha rilasciato a ’Verissimo’, in cui dichiara la sua volontà di partecipare al reality nonostante il lutto che l’ha colpita lo scorso agosto.
Quello di essere tacciati di ’vampirismo’ di fronte alla tragedia della perdita di un figlio, vissuta dall’attrice, è un rischio di cui l’organizzazione è consapevole. E risponde cosi: "È una riflessione che abbiamo fatto anche noi, le abbiamo consigliato di pensarci bene, e alla fine ci siamo detti: lasciamo scegliere a lei. Lei la vede come un modo per uscire psicologicamente da questa tragedia, per non stare a casa a sfogliare l’album dei ricordi – dice Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 -. Non sappiamo se sarà davvero nel cast perché vogliamo rispettare fino all’ultimo la sua volontà di decidere".

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli