D’Amato (Regione Lazio): “La tracciabilità dei farmaci un aiuto per gli inquirenti”

“Nell’indagine per individuare i responsabili della tragica vicenda di San Lorenzo è stato di fondamentale importanza il sistema regionale per la distribuzione dei farmaci cosiddetta “Per Conto” ossia acquistati dalla Regione Lazio e distribuiti dalle farmacie attraverso procedure informatiche che ne permettono la tracciabilità. Grazie a questo collaudato sistema regionale e alla complessa attività d’indagine è stato possibile risalire al presunto pusher”. Così in una nota l’assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria della regione Lazio, Alessio D’Amato. “Questa volta il sistema di tracciabilità del farmaco, che è stato percorso all’inverso ossia dal consumatore al farmacista, è risultato utilissimo per l’attività della Magistratura”.