lunedì, Aprile 15, 2024

Inquilini, proprietà edilizia e Comune di Roma cercano l’intesa sui contratti d’affitto

Su convocazione dell’Assessorato Patrimonio e Politiche Abitative di Roma Capitale si è tenuto un nuovo incontro con le organizzazioni della proprietà edilizia e degli inquilini maggiormente rappresentative a livello locale all’interno dell’iter di definizione dei nuovi accordi territoriali per i contratti d’affitto sul territorio del Comune. Il rinnovo degli accordi è indispensabile per aggiornare lo strumento alla base della stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, nonché dei contratti di locazioni transitorie e quelle per gli studenti universitari, rimodulando i canoni indicati nel precedente accordo che risale al 2004.

Durante l’incontro – informa il Campidoglio – sono state raccolte le riflessioni emerse in questa prima fase di lavoro, sulla cui base arrivare a definire per il territorio di Roma Capitale nuovi accordi territoriali, tali da poter rispondere in modo adeguato alle mutate esigenze dei cittadini. Particolare attenzione è stata posta inoltre a migliorare questo strumento anche alla luce delle principali criticità riscontrate a seguito dell’applicazione dell’accordo del 2004.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli