Norcia, le monache benedettine tornato nel monastero della città dopo il terremoto del 2016

Le monache benedettine di Norcia tornano in città dopo oltre due anni, da quando erano state costrette a lasciare il loro monastero a seguito della grande scossa di terremoto del 30 ottobre 2016. Faranno ritorno a Norcia il 10 febbraio e troveranno alloggio in un modulo container che sarà adibito a monastero di clausura che è stato installato nel giardino dell’ex Santa Pace, a ridosso dell’edificio terremotato e quindi inagibile. A dare notizia del ritorno delle monache è stato il vescovo della diocesi Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo.
“È un momento atteso e importante – ha detto Boccardo – Le monache stavano facendo il conto alla rovescia per tornare e finalmente saranno di nuovo nella loro terra, condivideranno con la gente la precarietà e le difficoltà della ricostruzione post sismica. Sarà una presenza ulteriore, silenziosa, discreta e soprattutto orante della Chiesa tra i terremotati”.