lunedì, Febbraio 26, 2024

Raggi annuncia una minirivoluzione per il quartiere San Giovanni

“San Giovanni, quartiere centrale e strategico per la nostra città, avrà un nuovo volto grazie a un corposo intervento di riqualificazione e riorganizzazione della viabilità in chiave sostenibile voluto da questa Amministrazione. Un altro cambiamento dopo l’apertura della stazione metro C di San Giovanni, per favorire il trasporto pubblico e la mobilità pedonale e ciclabile”. Lo spiega la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un lungo post su Facebook.

“Parliamo di interventi importanti per il quartiere – aggiunge Raggi – riqualificazione, riorganizzazione della viabilità, una preferenziale, due piste ciclabili e pedonalizzazioni strategiche. A fine 2018 abbiamo bandito la gara per il restyling della zona che diventerà un esempio concreto della nostra idea di mobilità virtuosa.

Su Largo Brindisi verrà ampliata l’area pedonale, operazione che darà respiro a tutto il quartiere: la zona pedonale diventerà anche un hub multimodale, con l’accesso diretto alla stazione metro San Giovanni. Due piste ciclabili su via La Spezia e via Taranto convergeranno infatti sull’area pedonale di Largo Brindisi. Sempre su Largo Brindisi un parcheggio per le biciclette, chiuso e controllato, sarà accessibile ai titolari di MetreBus Card.

Su via La Spezia una nuova preferenziale favorirà la circolazione dei mezzi pubblici, mentre viale Castrense sarà chiuso al traffico nel tratto che va da via Nola a piazzale Appio, con la realizzazione di un parco urbano lungo le Mura che si ricollegherà al parco di via Carlo Felice.

Insomma una trasformazione completa che presto sarà visibile a tutti, maggiore decoro e sicurezza per cittadini e residenti, in un quartiere strategico che funge da cerniera tra il quadrante nord e quello sud della nostra città”.

 

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli