asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com sekabet-giris2.com www.olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com www.faffbet.net betforward1.org www.1xbet-farsi3.com www.betforward.mobi www.1xbet-adres.com 1xbet4iran.com romabet1.com www.yasbet2.net 1xirani.com romabet.top
mercoledì, Maggio 29, 2024

C’è il nuovo Consiglio superiore di sanità

Il ministro della Salute Giulia Grillo ha firmato il decreto di nomina dei trenta membri non di diritto del Consiglio superiore di sanità. Una squadra, afferma la Grillo, “che rappresenta il meglio dell’Italia. Merito, competenza e trasparenza sono state le bussole per la scelta”. Dopo l’insediamento, il Consiglio deciderà il nuovo presidente. Tra le “new entry” anche Camillo Ricordi, lo scienziato che nel 2013 aprì al metodo Stamina di Davide Vannoni.  La scelta dei componenti del Consiglio superiore di sanità si è giocata sui titoli e sulle competenze, analogamente a quanto avvenuto per la nomina del direttore generale dell’AIFA selezionato con una procedura internazionale in blind. “Sono stati reclutati scienziati italiani di fama mondiale nell’ambito delle neuroscienze, dei trapianti di cellule staminali, dello studio di malattie rare. Esperti di scienze omiche (in particolare genomica e proteomica) immunologi e virologi, tra i quali un membro della Commissione Nobel. Ben 4 di loro sono italiani che hanno lasciato il nostro Paese per vari motivi e lavorano oramai da molti anni in importanti istituzioni internazionali con funzioni dirigenziali apicali”, ha spiegato la Grillo.
“La selezione, laboriosa e meticolosa, ha privilegiato personalità di chiara fama, inseriti tra i ‘Top Italian Scientists’ con alta reputazione internazionale sulla base dei contributi scientifici pubblicati, del numero di citazioni e dell’impatto che questi lavori hanno avuto nel progresso clinico-scientifico mondiale”, ha detto il ministro. “Orientamento politico, religioso, preferenze personali non rientrano in questi sistemi di valutazione”, ha aggiunto la Grillo.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli