Napoli, deciso miglioramento per Noemi: ora interagisce con i genitori

Le condizioni cliniche di Noemi, la bambina ferita nella sparatoria a Napoli, “sono in miglioramento. Nella mattinata di oggi è stato effettuato un nuovo esame radiografico per monitorare le condizioni dei polmoni”. Lo riferisce il bollettino medico diffuso dall’ospedale Santobono di Napoli, dove la piccola è ricoverata. “La bambina, attualmente ancora sedata, interagisce coi sanitari e i familiari. Attualmente la respirazione è spontanea con supporto di ossigeno ad alti flussi. La prognosi permane riservata. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 24 ore. La prognosi permane riservata”, conclude il bollettino. Le condizioni cliniche di Noemi, la bambina ferita nella sparatoria a Napoli, “sono in miglioramento. Nella mattinata di oggi è stato effettuato un nuovo esame radiografico per monitorare le condizioni dei polmoni”. Lo riferisce il bollettino medico diffuso dall’ospedale Santobono di Napoli, dove la piccola è ricoverata. “La bambina, attualmente ancora sedata, interagisce coi sanitari e i familiari. Attualmente la respirazione è spontanea con supporto di ossigeno ad alti flussi. La prognosi permane riservata. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 24 ore. La prognosi permane riservata”, conclude il bollettino.