Al mostra del Cinema di Venezia è il giorno dell’ex Pink Floyd Roger Waters che presenta il documentario “Us + Them”

Per l’ultimo giorno del concorso veneziano appeal garantito anche per una presenza musicale leggendaria: Roger Waters. Il 76enne cofondatore dei Pink Floyd porta al Lido fuori concorso “Roger Waters Us + Them”, il documentario sull’omonimo tour portato in giro per il mondo tra il 2017 e il 2018, dal forte contenuto politico ed umanitario. Arrivano oggi al Lido il terzo film italiano  in corsa per il Leone d’Oro, ‘La mafia non è più quella di una volta’ di Franco Maresco, e Johnny Depp e Mark Rylance, protagonisti di ‘Waiting for the Barbarians’ del regista colombiano Ciro Guerra, dove Depp è un colonnello che usa modi troppo violenti per controllare le attività dei “barbari” al di là del confine. Mentre fuori concorso sfilano Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono e Giulio Pranno protagonisti del nuovo film di Gabriele Salvatores, ‘Tutto il mio folle amore’, liberamente ispirato al romanzo ‘Se ti abbraccio non avere paura’ di Fulvio Ervas, che racconta del viaggio di un padre con il figlio autistico.