domenica, Aprile 14, 2024

Olmetto: ”A quando il ripristino dell’acqua potabile?”

I cittadini tornano a chiedere lumi all’amministrazione, in quanto il Sindaco aveva annunciato in primavera la revoca dell’ordinanza di non potabilità entro metà agosto

Olmetto: ”A quando il ripristino dell’acqua potabile?”

 

«Entro metà agosto l’acqua sarà di nuovo potabile». A dirlo era stato il sindaco Alessandro Grando nell’incontro di questa primavera con i residenti di Olmetto Monteroni. Da due anni ormai i cittadini della frazione devono fare i conti con la non potabilità dell’acqua a causa della sua eccessiva salinità rispetto ai parametri di legge. Con l’attivazione del nuovo pozzo a Statua il problema si sarebbe dovuto risolvere. La salinità, secondo quanto si pensava, si sarebbe dovuta ridurre, tornando finalmente ai parametri di legge così da revocare l’ordinanza di non potabilità nella frazione. Ma ad oggi di quella promessa non c’è traccia. E così i cittadini si chiedono quanto ancora dovranno aspettare. «Quando verrà fatto il comunicato per il ripristino del servizio?», è la domanda dei residenti. Il periodo estivo è infatti trascorso e l’inverno è ormai alle porte. E i residenti hanno puntato i riflettori su una sentenza della Cassazione del 4 febbraio 2016, che prevedeva “che in caso di disservizi nella erogazione, l’utente ha diritto a una riduzione del canone, nonché a ricevere un risarcimento per i danni subiti. Spetta dunque al gestore dell’acquedotto pagare il risarcimento acqua non potabile. Infatti, se l’acqua non è fruibile per scopi umani viene meno una delle voci della bolletta dell’acqua, ossia quella che riguarda il canone di depurazione”. I cittadini fanno riferimento anche all’iniziativa promossa dal primo cittadino di Ottana, in Sardegna, un paio di anni fa. In questo caso il sindaco Franco Saba si era fatto promotore di una petizione per costringere il gestore del servizio a non far pagare le bollette dell’acqua ai cittadini di Ottana «anche per giusta compensazione alle maggiori spese sostenute dai consumatori per l’approvvigionamento dell’acqua potabile».

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli