test
giovedì, Giugno 20, 2024

A Cerveteri “Memorie di un lungomare remoto”

 

La mostra personale antologica di Carlo Grechi visitabile fino al 25 novembre in sala Ruspoli

A Cerveteri “Memorie di un lungomare remoto”

 

Nella Sala Ruspoli di Piazza Santa Maria fino al 25 novembre sarà possibile visitare “Memorie di un lungomare remoto” la mostra personale antologica di Carlo Grechi a cura di Marina Sonzini.Carlo Grechi si iscrive nel 1969 alla Scuola delle Arti Decorative poi, nel 1971, alla Accademia Libera del Nudo. Dal 1975 al 1977 frequenta il corso di Grafica e Tecnica della Comunicazione Visiva allo IED. Nel 1982 fa esperienze d’incisione con Ugo Attardi al Convento occupato e successivamente con Nino Palleschi alla Four for Art. Pittore, illustratore e grafico ha partecipato dal 1970 a numerose mostre collettive. Presentato in catalogo da Mario Lunetta in occasione della sua prima personale alla Galleria il Babuino nel 1981. In campo editoriale ha progettato libri, calendari, locandine, manifesti, e collaborato con periodici a diffusione nazionale, illustrando tra l’altro racconti di R.Tilton, A.Tofanelli, C. Bukowski, D. Bellezza. Dal 1990 ha il suo studio a Cerveteri dove vive e lavora. Ingresso Libero – Inaugurazione domani alle ore 17:30

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli