domenica, Maggio 26, 2024

Francia, travolto dalle polemiche si è dimesso Jean-Paul Delevoye, l’artefice della contestatissima riforma delle pensioni

Travolto dalle polemiche, Jean-Paul Delevoye, artefice della riforma delle pensioni francese, si è dimesso dal governo. Dimissioni che il presidente Emmanuel Macron ha accettato “con rincrescimento”. Lo rende noto la stampa francese. Delevoye avrebbe comunicato la sua decisione tramite lettera manoscritta. “Decidendo di lasciare il suo incarico, pur di non nuocere alla riforma, applica il principio di responsabilità. Questo ritiro gli consentirà di rispondere agli interrogativi e di chiarire la situazione. Quanto a noi, continuiamo a considerare le sue dimenticanze fatte in buona fede” commentano fonti vicine al capo dello Stato. L’Eliseo inoltre, proseguono le stesse fonti, “saluta l’impegno personale di Delevoye” nella missione che è la sua da due anni a questa parte. “Tanto attraverso la riflessione – che ha portato all’elaborazione della riforma – quanto attraverso l’azione. Ha lavorato con sincerità ed impegno” si sottolinea ancora. L’uscita di scena di Delevoye porta a 16 il numero delle persone che hanno lasciato il governo dall’inizio del quinquennio di Macron, un record. L’Eliseo assicura che verrà sostituito al più presto.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli