mercoledì, Novembre 29, 2023

Alitalia, parla Battisti (Ad Fs): “L’approccio di Atlantia è condizionato da altre vicende”

Nel corso del confronto che si è sviluppato sulle prospettive di Alitalia “è emerso in maniera chiara come l’approccio di Atlantia fosse condizionato ad altre vicende”. Lo sottolinea l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato italiane Gianfranco Battisti, in audizione in Commissione Trasporti della Camera nell’ambito dell’esame del DL su Alitalia. Quella di Fs su Alitalia, ha sottolineato l’ad e dg di Ferrovie, è stata una “offerta formulata in maniera chiara ma con condizioni imprescindibili” fra cui che ci fossero “risultanze soddisfacenti su due diligence su ogni singolo aspetto”. “Non avevamo intenzione di consolidare” la nostra presenza nella compagnia aerea, ha aggiunto, e “chiedevamo soprattutto che ci fosse un primario vettore aeronautico che potesse garantire” le competenze necessarie. Fra le altre condizioni quella che “dall’Antitrust nazionale ed europeo non ci fossero ricadute negative sulla nostra azienda” e che “il Mef garantisse il cambio di statuto sulla possibilità per Fs di svolgere anche servizio di trasporto aereo”. Al termine di una lunga serie di confronti e verifiche sulla vicenda Alitalia – in cui ad esempio “Lufthansa non ha mai risposto formalmente a nessuna iniziativa che avevamo richiesto” – “Ferrovie è uscita di fatto” dall’operazione: pertanto “abbiamo chiuso i rapporti con nostri advisor e chiesto la restituzione della garanzia offerta il 31 ottobre 2018”.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli