Free Porn
xbporn
giovedì, Luglio 18, 2024

Prescrizione, il ministro Bonafede non cede alle pressioni: “Il mio impegno è portare la riforma al Consiglio dei Ministri”

“Il mio impegno è portare la riforma per abbreviare i tempi dei processi al Consiglio dei Ministri. Lì ciascuno si assumerà le sue responsabilità”. Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede parlando con i giornalisti al termine della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario al Consiglio di Stato. “Sulla prescrizione – ha detto Bonafede – non mi sono mai sottratto al dibattito”, ma “i cittadini devono sapere che c’è una maggioranza che lavora. Questo significa stare a un tavolo a scrivere le norme, non urlare e strillare da mattina a sera”. “Siamo in maggioranza, invece vedo toni di chi sembra all’opposizione. A volte sembra che i testi glieli scrivano Salvini o Berlusconi”. “Non possono continuare a molestare i cittadini con dichiarazioni che sembrano minacce”. “La riforma del processo penale é pronta già da qualche mese e sulla riforma c’è l’accordo da parte della maggioranza. Noi dobbiamo dare ai cittadini un processo penale breve e invece continuiamo a parlare di argomenti che stanno bloccando la strategia del governo”.  Va all’attacco anche Di Maio: “Abbiamo fatto la prescrizione e vogliono cancellarla, abbiamo fatto il reddito di cittadinanza e vogliono un referendum per toglierlo”. Poi assicura la sua presenza alla manifestazione del 15 febbraio che ha nel mirino anche i vitalizi.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli