Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

Nuovo grido d’allarme di residenti della zona: la via del Sasso è un’arteria troppo pericolosa

 

Lettera aperta al sindaco di alcuni residenti della frazione: “Riteniamo che sia giunto il momento di occuparsi seriamente di questa situazione onde evitare altre tragedie “

 

In una lettera firmata da alcuni residenti della frazione Sasso leggiamo: “Le arterie che portano da Furbara al Sasso per proseguire poi per Manziana, così come quella che porta a Cerveteri, da molto, troppo tempo, sono diventate dei reali pericoli pubblici. Sempre più spesso si verificano incidenti drammatici: ricordiamo quello del marzo 2019, quello della settimana scorsa ambedue mortali, non dimenticando i tanti altri avvenuti e gli ancor più numerosi evitati. Solo ieri due signore che percorrevano il bordo della strada si sono salvate grazie alla loro prontezza gettandosi al lato per evitare un proiettile a quattro ruote che ovviamente ha proseguito la sua folle corsa. Purtroppo le strade sono rimaste quelle degli anni sessanta mentre la percorrenza, a causa dei tanti nuovi insediamenti è decuplicata. Ricordiamo inoltre che la chiusura da mesi della via Settevene Paolo Nuova  Sta contribuendo non poco all’aumento del traffico di veicoli e camion che dal versante mare devono raggiungere la zona del lago e quanti sono diretti all’ospedale Padre Pio di Bracciano, unico nosocomio tra Roma e Civitavecchia.  Riteniamo che da tempo sia giunto il momento di occuparsi seriamente di questa situazione onde evitare altre tragedie Siamo certi che i vigili urbani porranno la loro attenzione a questo nostro pressante invito. Servono maggiori controlli, illuminazione, cartellonistica e autovelox”.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli