Free Porn
xbporn
domenica, Luglio 21, 2024

Tari, Tosap e imposta pubblicitaria verso il posticipo al 30 giugno

 

A valutare la manovra è l’amministrazione comunale di Ladispoli guidata dal sindaco Alessandro Grando

Tari, Tosap e imposta pubblicitaria

verso il posticipo al 30 giugno

 

A valutare la manovra sempre più possibile vista la situazione emergenziale che tutta Italia purtroppo sta vivendo a causa del diffondersi del covid-19, è l’amministrazione comunale di Ladispoli guidata dal sindaco Alessandro Grando. Con diverse attività costrette a chiudere in ottemperanza al Dpcm del Governo Conte o per decisione personale, e con le strade delle città ormai quasi semideserte, le attività commerciali ma anche i semplici nuclei familiari risentiranno inevitabilmente dei disagi economici che l’emergenza sanitaria sta causando. Già con una delibera di Giunta l’amministrazione comunale aveva deciso di rinviare le scadenze dei pagamenti alla fine di maggio. Ora, però, la possibilità è che le imposte comunali possano slittare direttamente a fine giugno. Passata l’emergenza infatti, l’economia avrà bisogno di tempo per potersi riprendere così da ottemperare al pagamento delle spettanze. Per quanto riguarda invece l’Imu sulle seconde case, come spiegato dall’assessore alle Finanze del Comune di Ladispoli, Claudio Aronica, la decisione non spetta agli amministratori di palazzo Falcone ma al Governo stesso.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli