Coronavirus, si allunga la lista dei medici morti per l’epidemia: ora sono 17

Si allunga di quattro nomi nuovi l’elenco dei medici caduti in Italia nella guerra contro il coronavirus, aggiornato dalla Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo). Una triste lista che arriva oggi a 17 vittime. Gli ultimi camici bianchi che hanno pagato con la vita la fedeltà alla loro missione sono Franco Galli (morto il 17 marzo), medico di base a Mantova; Francesco Foltrani (19 marzo), medico di base a Macerata; Bruna Galavotti, psichiatra, decana dell’Associazione donne medico di Bergamo; Piero Lucarelli, anestesista a Bergamo.