Coronavirus, sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino 130 italiani che erano rimasti bloccati in Russia dallo scorso 31 marzo

E’ atterrato stamane a Roma Fiumicino un volo speciale organizzato dall’ambasciata a a Mosca e dai consolati generali di Mosca e San Pietroburgo che ha rimpatriato 130 tra italiani e stranieri residenti in Italia che erano rimasti bloccati in Russia dopo la sospensione dei voli di linea tra Russia e Italia lo scorso 31 marzo. Lo fa sapere l’ambasciata italiana a Mosca.