asyabahisgo1.com www.dumanbetyenigiris.com pinbahisgo1.com sekabet-giris2.com www.olabahisgo.com www.maltcasino-giris.com www.faffbet.net betforward1.org www.1xbet-farsi3.com www.betforward.mobi www.1xbet-adres.com 1xbet4iran.com romabet1.com www.yasbet2.net 1xirani.com romabet.top
lunedì, Maggio 27, 2024

A Cerveteri si pesca il Jolly: ecco come ripensare un’attività nel post Covid

Quello che ha significato il Covid per un’attività commerciale è evidente, palese sotto gli occhi di tutti. Difficoltà a riprendere, una clientela scomparsa, limiti alle aperture se non veri e propri impedimenti. Nella “valle di lacrime” di incertezze e crisi – dove qualcuno arriva persino a togliersi la vita – ecco che si può trasformare u problema in opportunità. Per ripensare la propria attività, per correggere errori prima non emersi, per prendere fette di mercato nuove. Per sopravvivere oggi ma anche per avere prospettiva domani. Questo capitato al Jolly, locale di Cerveteri contemporaneamente pizzeria e ristorante che ha aggiunto la cornetteria. Gabriele è il factotum che racconta il lavoro quotidiano, non nascondendo una certa soddisfazione: “Per non aver perso né i nostri 15 dipendenti né clienti – spiega – quella si è una grande soddisfazione. Il momento è quello che è e si è cercato di adattarsi”. Come? con un pizzico di inventiva: “Potendo usare appena 40 metri quadri sui 500 complessivi abbiamo puntato tutto sull’asporto. Fondamentale è l’organizzazione per soddisfare tutti gli ordini”. in base allo strumento usato per ordinare si capisce il profilo del cliente: “Le app le usano i giovani; le chat gli adulti e il telefono le persone più grandi. In realtà l’asporto lo effettuavamo già ma certo non a questi ritmi. Abbiamo stravolto tanto, si fatica ma galleggiamo e di questi tempi è tanto”. A parte l’aspetto economico, manca quello sociale: “L’assenza di clienti si fa sentire, è innaturale lavorare così. In compenso però è stato utile sotto un’altra ottica. Rallentando sono emerse alcune problematiche che hanno permesso di correggere la rotta. La preoccupazione rimane però aguzza anche l’ingegno. Per esempio sul fronte della cornetteria abbiamo creato prodotti nuovi che hanno ricevuto l’apprezzamento del pubblico. Insomma il presente non è roseo ma il futuro porterà miglioramenti” la conclusione di Gabriele.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli