martedì, Aprile 23, 2024

Il comprensorio di palazzine Sorbo assediato da un vergognoso degrado del verde pubblico

Continuano le proteste per il degrado dell’area pubblica esterna di proprietà comunale

Continuano a cadere nel vuoto le nostre denunce sulla latitanza dell’assessore all’ambiente Elena Gubetti. Ritorna oggi la nostra campaggna stampa sul degrado che assedia le palazzine del Sorbo, degrado diventato intollerabile e pericolosissimo, ove possibile, con il caldo esploso in questi primi giorni di luglio. Ricordiamo ai lettori che ai nostri numerosi articoli di denuncia ed all’iniziale video, si è poi aggiunta una denuncia dei consiglieri della opposizione Orsomando e De A1ngelis, i quali hanno indirizzato un esposto alla Polizia Locale ed al Comune. Ecco il testo dello esposto: “Gentile comandante Cinzia Luchetti, Egr. magg. Roberto Tortolini e per conoscenza all’assessore all’ambiente Elena Gubetti: i sottoscritti Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando in qualità di cittadini e consiglieri comunali del Comune di Cerveteri segnalano stato di degrado, sospetta violazione delle norme di legge, alle Autorità in indirizzo, richiedendo intervento urgente “A seguito di alcune segnalazioni pervenute da alcuni cittadini residenti nella zona/località denominata “Sorbo”, ci viene evidenziata la presenza di un terreno con forte presenza di erbacce, arbusti ed erba alta rappresentante forte degrado e potenziale pericolo di incendi. Si richiede di intervenire con immediatezza e urgentemente sollecitando e/o intimando al proprietario o i proprietari di un immediato intervento per la completa pulizia del terreno di cui all’oggetto, nel rispetto delle vigenti normative ambientali e sanitarie. Di voler esercitare i propri poteri di indagine e di eseguire gli opportuni accertamenti valutando gli eventuali profili d’illiceità e l’eventuale sussistenza di reati o azioni delittuose o di eventuali profili penalmente rilevanti in relazione ai fatti dedotti. I sottoscritti esponenti chiedono di essere avvisati ex art. 406 c.p.p. in caso di richiesta di proroga delle. Per quanto ne sappiamo la Polizia Locale ha inviato l’ennesimo sollecito al Comune ad intervenire, ma ancora le ruspe della Multiservizi non si sono viste. Il degrado del Sorbo arriva da lontano, la prima protesta dei residenti delle palazzine assediate risale al 2017. Concludiamo sottolineando che il terreno in questione è per una parte di proprietà comunale e quindi pubblico.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli